Il nuovo gioiello di Varese: Hugo Besson arriva per lasciare il segno

Il nuovo gioiello di Varese: Hugo Besson arriva per lasciare il segno
Besson

L’entusiasmo è alle stelle, tifosi di basket attenzione, perché la Openjobmetis Varese ha dato una scossa al proprio roster che farà tremare i parquet di tutta Italia! La succulenta notizia che si diffonde come un fulmine nelle chat dei fanatici di calciomercato è questa: il sostituto di Oliver Hanlan è finalmente sbarcato in città! E chi è il prescelto? Nientemeno che Hugo Besson, la guardia francese classe 2001, un talento cristallino pronto a infiammare il cuore pulsante del PalaWhirlpool!

Questa freccia dell’arco varesino giunge dritta dalla Serbia, dove con la maglia del FMP Belgrado ha messo il basket europeo ai suoi piedi, piazzando statistiche da vero predestinato: 14 punti, 3.4 rimbalzi e 2.2 assist a partita nella competitiva ABA Liga. Il suo arrivo in Lombardia è stato suggellato da un contratto pluriennale che profuma di imprese future e promesse di spettacolo!

L’Assistente General Manager della Pallacanestro Varese, Matteo Jemoli, non riesce a contenere il proprio entusiasmo e dichiara che l’acquisto di Besson è un colpo da maestro. Il giovane francese ha già dimostrato di essere un talento sopraffino e si prospetta come un innesto capace di dare brio e freschezza al team varesino. La sua bravura nel gioco senza palla e la sua dinamicità sono gli atout che lo rendono un elemento di spicco per il futuro immediato e a lungo termine. Insomma, Varese si sfrega già le mani all’idea di vederlo in azione!

Cresciuto nell’incubatrice dei talenti francesi, Hugo Besson è un prodotto di una famiglia dove il basket scorre nelle vene da generazioni. Non c’è da stupirsi se già nei panni degli Sharks di Antibes ha mostrato di che pasta è fatto. Le sue gesta giovanili non sono passate inosservate, tanto che a soli 17 anni il Chalon lo strappa per la formazione Under 21, concedendogli anche qualche succosa apparizione in LNB Pro A, la massima serie francese.

La sua parabola ascendente non conosce sosta; mandato in prestito in seconda divisione presso Saint-Quentin, Besson esplode come un vulcano in eruzione. Al termine della stagione 2020-2021, i numeri parlano chiaro: 19.5 punti, 4.3 rimbalzi e 3 assist di media a partita, cifre che fanno sgranare gli occhi dei scout NBA. Dopo aver incantato l’Australia con i New Zealand Breakers, viene selezionato con la 58esima scelta nell’NBA Draft 2022 dai Pacers, per poi vedere i suoi diritti passare ai Bucks.

Nonostante una parentesi con i Metropolitans 92, segnata da un infortunio all’anca che ha limitato il suo impiego, Besson non si è lasciato scoraggiare e ha contribuito a spingere la squadra alle Finals. E poi il grande salto a Belgrado, dove ha continuato a impreziosire la propria scheda con prestazioni di alto livello.

Ora, il viaggio continua. Hugo Besson è pronto a scrivere il prossimo capitolo della sua carriera con la maglia della Openjobmetis Varese. La parola d’ordine è spettacolo, e il PalaWhirlpool non vede l’ora di abbracciare il suo nuovo eroe!