Site icon Running4Passion

Rivoluziona il tuo 2024 con questi super consigli: esercizio, salute e attività fisica!

Attività fisica

Attività fisica

All’inizio di ogni anno, siamo sommersi di consigli su come mantenere i nostri buoni propositi. Gennaio, insieme a settembre, è il periodo in cui molti di noi decidono di rinnovare i loro obiettivi e sogni. Tra i più comuni troviamo l’intenzione di fare più attività fisica, mangiare meglio, perdere peso, e abbandonare abitudini nocive. Queste scelte sono spesso motivate dai benefici per la salute cardiovascolare, la riduzione del rischio di tumori e malattie metaboliche, oltre a migliorare l’umore.

L’attività fisica aiuta la memoria

Uno studio recente pubblicato sul Journal of Alzheimer’s Disease mostra come l’attività fisica influisca positivamente sul cervello. Analizzando oltre diecimila persone tramite risonanza magnetica, gli scienziati hanno scoperto una correlazione tra il livello di attività fisica e l’aumento del volume cerebrale, sia nella materia grigia che bianca, e in aree specifiche come l’ippocampo, coinvolto nella memoria e nella navigazione spaziale. L’esercizio fisico, quindi, avrebbe un effetto neuroprotettivo, riducendo anche il rischio di demenza.

David Merril del Pacific Brain Health Center di Santa Monica, uno degli autori dello studio, ha osservato che anche livelli moderati di attività fisica, come meno di 4000 passi al giorno, possono avere un impatto positivo sulla salute cerebrale. Ciò contrasta con la comune raccomandazione dei 10000 passi al giorno, che non riflette necessariamente il reale livello di esercizio fisico.

Dormire meglio? Può servire l’attività fisica!

L’esercizio fisico aiuta anche a migliorare la qualità del sonno. Sebbene si sconsigli di fare sport poco prima di coricarsi, muoversi durante il giorno favorisce un sonno ristoratore. Uno studio giapponese ha dimostrato che sostituire momenti di sedentarietà con attività fisica moderata o intensa migliora il sonno, in particolare nelle donne.

La tolleranza al dolore

Inoltre, muoversi aumenta la tolleranza al dolore. Uno studio norvegese ha rilevato una correlazione tra l’attività fisica e una maggiore resistenza al dolore, misurata immergendo una mano in acqua ghiacciata. Anche se i meccanismi esatti non sono ancora del tutto chiari, l’esercizio fisico sembra aumentare la produzione di endocannabinoidi, che aiutano a sopportare il dolore.

Lo sport fa bene anche all’umore!

Tra i benefici più significativi dell’attività fisica ci sono gli effetti positivi sull’umore e sull’autostima. È ampiamente riconosciuto che lo sport sia benefico per la salute mentale. Una recente revisione sul British Journal of Sport Medicine conferma che l’esercizio fisico migliora i sintomi di depressione e ansia, e si rivela utile anche per donne incinte o puerpere, persone con malattie renali e con HIV.

Il movimento è responsabile della salvezza di migliaia di vite ogni anno

Infine, l’esercizio fisico salva migliaia di vite all’anno. Secondo uno studio dell’OCSE e dell’OMS, nei paesi europei, 150 minuti di attività fisica moderata-intensa a settimana potrebbero prevenire più di 10.000 morti premature l’anno. Aumentando il tempo di attività, i benefici si triplicano, contribuendo anche a ridurre i costi sanitari legati a malattie cardiovascolari, diabete e tumori. Seguendo queste raccomandazioni, l’aspettativa di vita media potrebbe aumentare di diversi mesi, un guadagno significativo rispetto ai miglioramenti ottenuti negli ultimi dieci anni attraverso l’assistenza sanitaria e le condizioni socio-lavorative.

Exit mobile version